Quanto costa un LED Wall?

Quanto costa un LED Wall?

Quanto costa un LED Wall?

Questa è una domanda frequente che ci viene posta. Soprattutto dopo che le persone vedono l’impatto visivo di un video wall in una delle nostre installazioni. Come tutte le grandi domande, la risposta richiede qualche spiegazione.

Il costo di uno schermo a LED dipende dalle dimensioni fisiche, dal numero di pixel, dalla qualità dei componenti e da altre funzionalità. Tanti fattori influenzano il prezzo finale ed è importante capirle tutte prima di selezionare un prodotto per la tua applicazione. Inizieremo con le dimensioni fisiche del LED Wall.

La dimensione del LED Wall è misurata generalmente in metri quadrati o in larghezza e altezza di dimensioni esterne. LED Display vi darà tutte le informazioni delle dimensioni di cui avete bisogno per riempire il proprio spazio o per ottenere una risoluzione video ottimale.

Uno degli elementi più confusi del LED è che esiste un ampio grado di variabilità della qualità nei componenti utilizzati per creare i LED Wall.

I display con la stessa risoluzione o la stessa dimensione fisica possono variare notevolmente di prezzo a seconda della sorgente e della qualità dei LED che sono montati su una scheda a circuito stampato (PCB) che è costruita all’interno di armadi o cabinet.

A Milano la LED Display, dedica moltissimo impegno alla selezione, alla qualificazione e alla progettazione dei nostri prodotti a LED per garantire la massima qualità.

Risoluzione LED Wall

Parlando di risoluzione, questo mi porta al nostro prossimo driver del costo dei LED Wall e questa è la densità dei pixel, come nel numero di pixel per area dello schermo.

Il numero di pixel o la risoluzione di un LCD sono standard. La maggior parte dei display LCD sono full HD (1020 x 1080 pixel) o 4k o UHD (3820 x 2160 pixel). La variazione è quindi la dimensione diagonale del display che diffonde quei pixel su una tela più grande o più piccola.

I LED wall sono costruiti con componenti modulari, quindi la risoluzione di ogni particolare installazione può variare. Questo è il motivo per cui la specifica più comune per la densità di pixel è indicata nel settore come “pixel pitch”. Il pixel pitch è la distanza tra il centro di due pixel adiacenti (come illustrato nella figura sotto).

Più piccolo è il pitch più i pixel si adatteranno in una dimensione fissa, aumentando la fedeltà dell’immagine. I pixel più sono piccoli, più si adattano alle stesse dimensioni fisiche e quindi aumentano il numero di pixel che offre livelli più elevati di dettagli dell’immagine e bordi più uniformi.

Nessuna pixelizzazione o sfocatura, se il contenuto è progettato correttamente per quella tonalità. Una sfumatura di pixel più fine significa più pixel, più ravvicinati tra loro consentendo di ottenere più nella stessa area fisica e aumentare la densità e la risoluzione dei pixel.

Con l’aumentare della densità dei pixel, puoi essere più vicino al display senza vedere i pixel. Se sei a una certa distanza da un display, vuoi che abbia un bell’aspetto e non come un sacco di lampadine. Di seguito è riportata una tabella che è un riferimento che è possibile utilizzare per determinare il passo dei pixel corretto per la propria applicazione.

Distanza ideale LED Wall

Misurate la distanza tra le persone che visualizzeranno il display e individuate il pixel pitch che corrisponde a quella misura.

Distanza di osservazione ideale in metri e Passo del pixel
7,6 metri – passo 2,5
5,5 metri – passo 1,8
14,5 metri – passo 1,5
3,7 metri – passo 1,2
2,7 metri – passo 0,9

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *